ALTRE STORIE


Scrivo da tempo parole per portarle in scena, poi ho inziato a scriverle per farle rimanere su un foglio, pronte a viaggiare in altri modi.
Tra i vari racconti ce ne sono tanti di poche pagine e alcuni un po' più lunghi, tutti dedicati a bambini e ragazzi.

RUGGITI

di Daniela Carucci, ill. a colori di Giulia Torelli,  Roma, Sinnos, 2019, pp. 128

Cosa succede quando una bambina vivace e curiosa incontra un vecchio leone? E cosa succede se questo vecchio leone, abbandonato da un circo, si rifugia nell’officina di un meccanico? Storia di amicizie e di amori imprevedibili, storia di cura e di protezione, storia di cattivi ottusi, di meccanici innamorati, di bambine testarde e di donne cannone. Storia di rincorse, di fughe, di travestimenti, di batticuore e di sovvertimenti. Ruggiti è davvero ruggente, un’avventura da togliere il fiato, di quelle che una pagina tira l’altra. Perché i libri scompigliano, commuovono e regalano amicizie imprevedibili e indimenticabili, come quella di Mario, il leone e la bambina.

Luna

Finalista al Premio Woma to be 2017

“Per la delicatezza con cui l’autrice è riuscita a penetrare nell’universo bambino e a creare magiche e impalpabili atmosfere che hanno come protagonista … Luna !”.

Ecco poche righe: “ (…) Proprio ieri il suo amico Mino le ha confidato un segreto: anche lui è un indiano. Hanno passato il pomeriggio a pitturarsi la faccia, a lanciarsi le frecce in giardino, a cercare piume e a fare segnali di fumo dalla finestra della cucina dando fuoco a uno strofinaccio. Poi, davanti a un totem molto più alto di loro, costruito con cassette delle frutta, album delle figurine, qualche bambola e molte pentole, hanno promesso: “Io, Luna e qualche cosa, sono un'indiana, in tutto e per tutto e lo sarò anche da grande”, ha detto lei stringendo la coda di una lucertola in un pugno. “Io, Falco e non so che, sono un indiano, in tutto e per tutto, e lo sarò anche da grande”, ha detto lui tenendo una punta di freccia sul cuore”.