ALTRE STORIE


Scrivo da tempo parole per portarle in scena, poi ho inziato a scriverle per farle rimanere su un foglio, pronte a viaggiare in altri modi.
Tra i vari racconti ce ne sono tanti di poche pagine e alcuni un po' più lunghi, tutti dedicati a bambini e ragazzi.

RUGGITI (Sinnos, 2019)

Un romanzo breve illustrato edito da Sinnos, una casa editrice di Roma specializzata in letteratura per ragazzi che si contraddistingue per l'impegno nel creare libri di qualità per tutti. Suo è anche uno speciale font ad alta leggibilità con cui Ruggiti è stampato. Ecco la sinossi del romanzo: 

 “Un catorcio di macchina ha sempre bisogno di una “riparata”, è per questo che Mia e suo papà vanno spesso a trovare Mario, il meccanico. Lì, tra carcasse di auto e altri rottami, la bambina vive mille avventure che diventano davvero straordinarie quando in officina trova casa Leo, un vecchio leone da circo in pensione. Tutto finisce, però, con l'arrivo degli uomini della sicurezza: i terribili “blu” dicono che Leo è pericoloso e lo portano via con la forza. Inizia così la lotta di Mia per liberare l'amico leone, tra furgoncini volanti, travestimenti, capannoni segreti, orsi rosa parlanti e vecchi maghi. E la storia continua tra fughe, inseguimenti e colpi di scena. I blu metterano a dura prova la piccola Mia, ma nulla servirà a fermare la bambina che vuole liberare il leone, perché la loro amicizia è più grande di ogni regolamento, di ogni paura, di ogni diversità.”

LUNA

Finalista al Premio Woman to be 2017

“Per la delicatezza con cui l’autrice è riuscita a penetrare nell’universo bambino e a creare magiche e impalpabili atmosfere che hanno come protagonista … Luna !”.

Ecco poche righe: “ (…) Proprio ieri il suo amico Mino le ha confidato un segreto: anche lui è un indiano. Hanno passato il pomeriggio a pitturarsi la faccia, a lanciarsi le frecce in giardino, a cercare piume e a fare segnali di fumo dalla finestra della cucina dando fuoco a uno strofinaccio. Poi, davanti a un totem molto più alto di loro, costruito con cassette delle frutta, album delle figurine, qualche bambola e molte pentole, hanno promesso: “Io, Luna e qualche cosa, sono un'indiana, in tutto e per tutto e lo sarò anche da grande”, ha detto lei stringendo la coda di una lucertola in un pugno. “Io, Falco e non so che, sono un indiano, in tutto e per tutto, e lo sarò anche da grande”, ha detto lui tenendo una punta di freccia sul cuore”.